Toelettatura per cani: eccovi alcune dritte!

  • 2014-01-31 18:42:35
bagno-cane-foto Il cane ha bisogno di una bella lavata? Il pelo ha un cattivo odore ed è tutto impolverato? Seguite questa guida per imparare a lavare il cane al meglio, non facendolo innervosire e rendendolo, al contrario, felice.   Prima di tutto, evitate come luogo del lavaggio, la vasca da bagno: il cane potrebbe rovinarla con e unghie, e poi, è poco igienico. Scegliete invece un ambiente esterno. Prendete una tinozza di plastica (più o meno grossa a seconda delle dimensioni del cane), un secchio, degli asciugamani e del detergente per cani. Riempite la tinozza con acqua tiepida ed immergete il cane dalle zampe. Ora bagnatelo su tutto il corpo delicatamente, in modo che non si spaventi e tenti di scappare. Con il secchio, versategli l'acqua sulla schiena, sempre dolcemente. Evitate la testa che laverete per ultima. Ora con lo shampoo, lavate bene il pelo del cane, un pò come fate quando vi lavate i capelli. Piano piano comprendete tutto il corpo dell'animale, facendolo sentire al sicuro. Risciacquate gradualmente senza lasciare residui di schiuma o sapone. Lavate la testa con molta attenzione ad occhi e bocca. Finito il risciacquo, fate uscire il cane dalla tinozza, questo si scrollerà subito in maniera veemente, quindi se volete evitare la doccia, allontanatevi. Asciugatelo per bene e, se fa caldo, lasciatelo in una zona soleggiata, al contrario, portatelo in casa. Il gioco è fatto.

Cerca nel sito