Cane o gatto: meglio prenderlo cucciolo o già grande?

  • 2014-02-26 11:05:55

Prendere in casa un cucciolo non è sempre la soluzione migliore: a volte un animale adulto si inserisce più facilmente nel contesto domestico.


PRENDERE UN CUCCIOLO

I cani cuccioli sono teneri e coccoloni, ideali compagni di giochi dei bambini. L'animale preso da piccolo si adatta in fretta allo stile di vita della casa che lo ospita e dei padroni. Un cucciolo meticcio presenta un'incognita: chissà come diventerà una volta cresciuto, magari di una taglia un pò più grande o un pò più piccola di quello che ci si aspettava.... I piccoli animali domestici sono vivaci, a volte instancabili. Amano mordicchiare oggetti, scarpe, mobili o fili elettrici. I cagnolini di qualche mese non potrebbero stare da soli in casa neppure un'ora: si sentono abbandonati e soli, piangono e fanno pipì in giro. Educare un cagnolino richiede tempo e attenzioni.
La cosa è meno impegnativa quando si tratta di cuccioli gatto. Per il gattino occorrerà insegnargli a fare la pipì nella lettiera sin da subito: almeno di notte per i primi tempi, tenetelo chiuso  nel bagno, o in piccoli spazi ristretti, sistemandogli  la cuccia - come un accogliente cestino munito di cuscinetto che lo faccia sentire protetto - nelle adiacenze della lettiera; istintivamente prima o poi capirà che dovrà fare i suoi bisognini nel terriccio. Ma se malauguratamente dovesse fare la cacca fuori la lettieria, è inutile strillarlo ma provate questa strategia: raccogliete le feci e ponetele nel suo terriccio, poi prendete il gattino e adagiatelo sulla lettiera e con la sua zampetta invitatelo a scavare una piccola buca..... così facendo la prossima volta sarà attirato dal suo stesso olfatto a lasciare i sui bisognini lì insieme agli altri!
Il gatto è molto più casalingo e si adegua presto alle abitudini dei padroncini. Chi si vuol prendere un gattino deve ben sapere prima di ospitarlo, che questo salterà sui mobili, tenterà di farsi le unghie sul divano o sulle porte , lascerà molti peli dappertutto e quando diventerà adulto, specialmente se è un maschio, si dovranno prendere subito dei provvedimenti per evitare che marchi tutta la tappezzeria di un odore nauseabondo! Ma sia  le unghie che  il territorio sono un problema risolvibile, basterà accorciargli le unghie e sottoporlo all' intervento di castrazione per il maschio e di sterilizzazione per la femminuccia. Affidatevi dunque ad un buon veterinario che si prenda cura del vostro amico sin da cucciolo, provvedendo ai vaccini e  alla sverminazione. Però in cambio avrete compagnia amore e affetto assicurati, non vi sentirete mai inutili e soli! ;)

PRENDERE UN ADULTO

Un esemplare cresciuto ha la taglia già definita, anche se meticcio. Un gatto o un cane adulto è già abituato a sporcare nel posto giusto, se deve impararlo lo fa in pochi giorni, e si rapporta meglio con animali già presenti in casa se a loro volta sono adulti. Il cane adulto ha un forte senso di adattamento e può essere addestrato a qualsiasi età. Animali domestici che sono stati abbandonati continuano ad aver paura anche nella nuova casa che li accoglie. Inizialmente ci vuole dunque più pazienza e più amore per rassicurarli e farli adattare alla nuova vita.

Cerca nel sito