Il nuovo cherosene a energia solare

  • 2014-05-01 19:44:30
cherosene-solare

Fonti di energia rinnovabile: Ecco il nuovo carboturbo per aerei fatto con acqua e CO2.

Grande innovazione in campo energia rinnovabile ed ecocompatibilità: nasce il primo cherosene a energia solare. Il progetto che prende il nome di  Solar-jet, è stato ideato da un'equipe di esperti provenienti dall'Unione Europea,  da Istituti universitari come l'Eth di Zurigo e altre aziende come Shell.
 
Il progetto è stato in grado di dimostrare come è possibile ottenere "carburante ecologico", non dannoso per l'atmosfera, utilizzando solo elementi naturali come acqua, anidride carbonica e luce solare.
 
«Un giorno potremmo produrre carburante più pulito per aerei, automobili e altre forme di trasporto. Ciò potrebbe accrescere molto la sicurezza dell'energia e trasformare uno dei principali gas serra in un'utile risorsa», spiega Maire Geoghgan-Quinn, Commissario Europeo per la Ricerca.
 
Ma come è possibile ottenere cherosene, normalmente derivato del petrolio, con la sola combinazione di elementi naturali? Il procedimento tuttavia non è così complicato come sembra. Il primo step della lavorazione, prevede come passaggio intermedio la creazione del syngas partendo da acqua e anidride carbonica; poi, in un secondo passaggio noto come processo Fischer-Tropsch, si ottiene il cherosene.
Solar-Jet: lo schema del reattore per produrre 'cherosene solare'
Il tutto, producendo come scarto soltanto l'idrogeno: in pratica, il carburante per aerei del domani è un carburante pulito. Ma prima che il cherosene a energia solare diventi effettivo, occorre che passi ancora del tempo affichè se ne raffini e ottimizzi il procedimento del reattore solare adoperato per ottenere il syngas e la valutazione dell'utilizzo di questo su larga scala.
 
Superato ciò, si potrà iniziare a prendere in seria considerazione l'idea di estendere il cherosene a energia solare anche su altri mezzi di trasporto come automobili, camion e mezzi pubblici.

Cerca nel sito