Nuova FIGATA di GOOGLE Maps: Esplora il FONDALE Marino - (OCEAN Google Heart UNDERWATER)

  • 2014-03-07 11:22:30
googleUNDERWATER2
Tutti gli utenti, saranno finalmente in grado di visitare alcuni dei posti più meravigliosi della Terra, sommergendosi sott'acqua. Google Heart, infatti, non pago di documentare praticamente ogni centimetro del pianeta, ora si appresta ad  avventurarsi  nel favoloso mondo sottomarino. Gli utenti potranno "nuotare on-line" fra le barriere coralline di ben 6 Oceani intorno alla Grande Barriera Corallina australiana,  Apo Island nelle Filippine e Hawaii Hanauma Bay nell'Oceano Pacifico, stando da casa propria.
Più di 50.000 fotografie infatti, sono state 'cucite' insieme per creare un tuffo virtuale a 100 metri sotto la superficie dell'oceano. I panorami subacquei si possono navigare proprio come le strade: ingrandire e rimpicciolire,  passare a destra o a sinistra, su e giù usando le frecce di Street View e "guardare" intorno a una posizione.   Questo progetto fa parte del primo studio completo sulla salute e monitoraggio delle barriere coralline, ma nulla toglie che in futuro il servizio si possa estendere anche su altre zone sottomarine del globo terrestre, offrendo così un validissimo strumento di supporto a Google Hearth Terrestre.

Il Professor Ove Hoegh-Guldberg, dell'Istituto Cambiamento Globale presso l'Università del Queensland, ritiene che la natura visiva del progetto  "Terra Subacquea" (Underwater Earth), sia in grado di monitorare il delicato equilibrio della Barriera Corallina, ormai deturpato e minacciato dal surriscaldamento globale terrestre, cercando inoltre di sensibilizzare il pubblico alla questione. In un'intervista afferma: 'L'indagine Catlin Seaview comprende una serie di studi che rivelano al pubblico uno delle ultime frontiere della Terra: gli oceani. 'Per la prima volta nella storia, abbiamo la tecnologia disponibile per trasmettere i risultati e spedirli tramite Google. 'Milioni di persone saranno in grado così di vivere la vita, la scienza e la magia che esiste sotto la superficie degli oceani. Questo progetto è molto eccitante. '  
Se NON SEI PRATICO di GOOGLE MAP, segui l' esempio facilissimo qua sotto: Vai su Maps; scrivi nella barra di ricerca uno dei tre nomi attualmente disponibili per la navigazione sottomarina;  sposta l'omino nel mare, esattamente sul cursone arancione, come nell'esempio qui sotto;
   

 Oppure guarda il TUTORIAL

     

Cerca nel sito