Orchestra di Quattrocento bambini in concerto a Martina Franca

  • 2015-06-27 14:36:22
IMG-20150623-WA0000

Lunedì 22 giugno 2015 sul Sagrato della prestigiosa Basilica di San Martino, a Martina Franca (TA), si è tenuto l'attesissimo concerto regionale della "Festa della Musica del Sistema 2015" per il metodo Abreu in Italia, patrocinato dalla città di Martina Franca. Special Guest della serata, il Prof. Luigi Berlinguer, già ministro dell'Istruzione, attualmente presidente del comitato tecnico per la musica e la pratica musicale nella scuola.

IMG-20150622-WA0000

Oltre 400 bambini di età compresa dai 9 ai 14 anni hanno dimostrato efficacemente precoci doti artistiche con la riproduzione di suoni e canti corali da spartito dell'allegra e fantasiosa opera, "Lo strano regno di Kamal", composta e diretta dallo stesso autore, Maestro Andrea Gargiulo e con la partecipazione della voce narrante dell'attrice-cantante, Veronica Pompeo. La fiaba musicata è solo uno dei tanti tasselli che compongono il programma socio-didattico di "El Sistema", sviluppato da Abreu Abbado nel 1975 in Venezuela, e oggi riproposto con successo in tanti paesi nel mondo, al fine di combattere il disagio sociale giovanile.

20150622_190318

L'evento annuale è stato possibile grazie al lodevole lavoro svolto dai vari responsabili delle associazioni culturali distribuite sul territorio pugliese (AIS di Musica in Gioco-Cisternino IC, Musica in Gioco - Cesare Battisti di Lecce, LAMS Chiarelli di Martina Franca, Musica in Gioco - Melissano, Musica in Gioco - Galatina, Musica in Gioco - Oria, LAMS della "PICCOLA ORCHESTRA DI TARANTO") e sostenuto dall'amministrazione comunale che ha accolto con entusiasmo il progetto sociale (Assessorati del Diritto allo studio e alle Attività Culturali e al Turismo di Martina Franca).

20150622_201927

Fantasie musicali al suono di Rhythm and blues e suggestive commistioni dal sapore tipicamente jazz, arricchite da sfumature ritmate di tarantelle napoletane e body percussion, hanno portato una notevole ventata di freschezza d'inestimabile valore culturale ai residenti di questa piccola località turistica, da sempre meta di visitatori provenienti da tutto il mondo.

Questo è solo l'inizio di una grande escalation che, si spera, possa portare a risultati ancora più grandi e duraturi nel tempo, allo scopo di incoraggiare i nostri piccoli artisti in erba a perseguire nell'amore per l'arte e la cultura, permettendo loro di costruire qualcosa di veramente concreto in un futuro prossimo.


Cerca nel sito