Rubati 300 kg di rame all'ILVA di Taranto

  • 2014-04-09 19:58:46
furto_di_rame
Notizie AGI 9/4/2014
Dopo telai di portoni, pomelli d'abitazioni private e vecchi cimeli fra rifiuti urbani, i ladri di Taranto specializzati nella refurtiva di rame e materiali di recupero in genere, hanno pensato di far "visita" anche al famoso stabilimento Ilva di Taranto. Tre persone sono state sorprese in flagrante a rubare 300 kg di cavi elettrici in rame e si tratta di un 42enne, un 43enne ed un uomo di 53 anni, finiti agli arresti domiciliari con l'accusa di furto aggravato in concorso tra loro.
I vigilanti dello Stabilimento la scorsa notte avevano notato tre uomini, che dopo aver scavalcato la recinzione si erano introdotti in un capannone di una ditta appaltatrice per rubare cavi elettrici.I malfattori, dopo aver preparato alcune mattasse di cavi, le hanno caricate su un furgone di proprieta' della stessa ditta appaltatrice per poi uscire dallo stabilimento. Appena usciti, la polizia li ha bloccati e la refurtiva restituita ai responsabili della ditta proprietaria del rame.

Cerca nel sito