Si scioglie l'Orchestra Sinfonica della Grecia. Musicisti in lacrime, ma contano i bilanci

  • 2014-02-03 19:03:34

orchestra-sinfonica-grecia-lacrime-musicisti1

Questa notizia da ieri sta facendo il giro del web. Alcuni musicisti in lacrime durante il loro concerto d'addio, descrivono molto più che tante parole, il  cordoglio per lo scioglimento della più importante orchestra sinfonica nazionale della Grecia, con oltre 75 anni di storia. Il governo Samaras a causa della crisi che già da tempo ha messo in ginocchio la Grecia, ha pensato che i bilanci parlassero chiaro e che sacrificare della semplice "musichetta da banda di paese" che non offre alcun vantaggio alle casse dello Stato, fosse la cosa più giusta....... E così l’Orchestra Sinfonica Nazionale Greca e il Coro di Ert, in collaborazione della televisione pubblica del Paese appena chiusa, hanno fatto la loro ultima esibizione. Ma il momento più struggente, arriva proprio quando le lacrime scrosciano sul volto di alcuni musicisti mentre suonano e cantano l'inno Nazionale della Grecia, e quel tenero gesto di affetto della violista bionda che sfiora con la guancia il suo amato strumento - ripresa più volte in primo piano - ha commosso l'animo di tutti quegli artisti che nei panni della donna hanno condiviso in modo sentito il suo cordoglio.
orchestra-sinfonica-grecia-lacrime-musicisti2
Solo chi ha dato la propria vita per la musica è in grado di capire il lutto di questi artisti, costretti a sciogliersi per una causa ingiusta,  nel tentavo del Governo ellenico di sopprimere le risorse più dispendiose ed "inutili" del paese e prediligendo proprio l'arte fra i primi capri da espiare. Si, proprio la musica, unica compagna fedele dell'uomo che la storia stessa ricorda il suo ruolo fondamentale in passato sulle coscienze degli uomini, capace di infondere sentimenti di unione,  di speranza e di ideali di patria, invece oggi a distanza di secoli è considerato il primo elemento scomodo da decurtare sicuramente nel bilancio di uno stato. Un'orchestra nazionale, simbolo culturale del paese, con 75 anni di storia, rischia ora di scomparire per sempre...... E intanto mentre si spera in un possibile dietro front della drastica decisione governativa, un’impressionante folla si è radunata per l’occasione, davanti a quattrocento giornalisti accreditati da tutto il mondo, poche ore prima che gli emissari della Troika facessero ritorno ad Atene.
 

Cerca nel sito