ULTIMATUM della PROCURA di TARANTO all' ILVA: 5 giorni per lo SPEGNIMENTO DEGLI impianti

  • 2014-03-03 17:07:37
ilva-ultimatum-procuraTARANTO, 7 Ottobre 2012
Cinque giorni è il tempo massimo disposto dalla Procura di Taranto, per avviare le procedure di spegnimento degli impianti dell'area a caldo dell'ILVA sequestrati il 26 luglio, perchè ritenuti ALTAMENTE INQUINANTI per la popolazione Tarantina. L'ultimatum inoltre sancisce che in caso di inottemperanza da parte dell'azienda, i custodi potranno nominare ausiliari esterni, procedendo senza ulteriori indugi allo spegnimento degli impianti.
La dura decisione, a seguito dell'inottemperanza dei responsabili ILVA, che nonostante i divieti della magistratura di utilizzare le aree a caldo dello stabilimento, questi hanno continuato la produzione - con MOLTA CAUTELA e lontano da OCCHI INDISCRETI - emettendo ulteriori sostanze inquinanti nell'atmosfera.

Ilva - Le crescenti emissioni inquinanti in fascia notturna 5/10/2012

 
Gli incidenti di alcuni operai ustionati da un'esplosione di qualche giorno fa, sia i video pubblicati su Youtube e le rimostranze di molti cittadini che hanno lamentato nei giorni passati una SOFFOCANTE PUZZA DI MINERALE, soprattutto durante le ore notturne,  hanno DIMOSTRATO ancora una volta la precisa volontà dell'Ilva a  non voler rispettare le decisioni del tribunale.

Intanto il lavoro del GIP è continuato in questi mesi, mettendo allo scoperto altre corruzioni dei dirigenti ILVA, trascinando nello scandalo delle mazzette anche la CURIA TARANTINA , facendo i nomi di altri soggetti importanti del nostro territorio. (leggi qui la notizia apparsa ieri 6 Ottobre 2012;  

Le carte dell’Ilva: In 5 anni 135.000 euro alla Chiesa)

 
 GUARDATE CHE VERGOGNA!! CELEBRARE UNA FIACCOLATA  in quella che dovrebbe definirsi per i fedeli come la CASA DI DIO.... e il tutto dietro UNA SPORCA RICOMPENSA!!!!!

Taranto. Fiaccolata  di solidarietà (Pagata da RIVA)

con i lavoratori Ilva - 1 agosto 2012

   
Intanto Venerdì 5 Ottobre la cittadinanza tarantina si è riunita (oltre 6.000 perone), in una fiaccolata a sostegno della MAGISTRATURA e del gip PATRIZIA TODISCO, promossa dalle diverse associazioni ambientaliste e da MAMME PER TARANTO, per dimostrare ancora una volta che TARANTO E' TUTTA DALLA SUA PARTE!
 

Ilva - Taranto - Fiaccolata a sostegno della Magistratura 5/10/2012

 

Cerca nel sito