BIMBO di 8 anni SPOSA Anziana di 61 per CALMARE l'IRA di Antenato DEFUNTO

  • 2014-03-13 16:31:36
E' accaduto ieri, 11 Febbraio a Città del Capo. Un bambino scolaro di otto anni, ha sposato una signora anziana di  61 anni, perché il fantasma di un suo antenato glielo avrebbe detto attraverso un sogno. Ciò è quanto riporta il giornale inglese Dailymail. Vestito con abito elegante da matrimonio color d'argento con mini papillon, Sanele Masilela è ritratto nella foto in basso mentre bacia la sposa e scambia  gli anelli con Helen Shabangu, una vedova, madre di cinque figli, davanti a 100 ospiti.
Sanele, il più giovane di cinque fratelli, ha detto di aver sognato suo nonno Sanele (da cui ha ereditato lo stesso nome),  che in vita prima di morire desiderava sposarsi; la signora Helen gliel'ha indicata come sua prescelta, perchè l'amava. La famiglia, temendo l'ira del defunto e un castigo divino, ha organizzato in meno di due mesi il matrimonio per lui, spendendo una somma di £ 1.000 per le nozze e pagando £ 500 alla sposa. Tutta la comunità è rimasta scioccata dalla notizia, ma la famiglia ha difeso la cerimonia, dicendo che era solo un rituale e che ciò non costituiva vincoli giuridici per i due. La mamma del bimbo, Pazienza Masilela, ha aggiunto: "Questa è la prima volta che un episodio simile accade in famiglia. In questo modo abbiamo fatto felici  gli antenati. Se non l'avessimo fatto,  a mio figlio sarebbe potuto accadere qualcosa di brutto".

La vedova, che lavora in un centro di riciclaggio, ha detto: "Vorrei dire che questo non è sbagliato. Sanele era felice di sposarsi con me e poi si è trattato solo di un rituale. In realtà abbiamo solo giocato a recitare una parte, e ciò rappresenta un segno benevolo che Senele si sposerà un giorno".   Mentre il ragazzino ai giornalisti di Dailymail, ha detto che continuerà ad andare a scuola per studiare informatica e che quando sarà più grande, sposerà una donna delle sua stessa età.  Sanele e la sua sposa non hanno firmato alcun certificato di matrimonio e non devono vivere insieme. Dopo la cerimonia entrambi infatti sono tornati a vita normale vita, ognuno nelle proprie case.

 
 

Cerca nel sito