Casa HOBBIT in Galles

  • 2014-02-23 17:20:18
casa-hobbit-dale10
In questa fiabesca casetta da hobbit ci abita realmente una famigliola del Galles, Simon Dale, sua moglie e i due loro bimbi, appassionati di fiabe e storie fantastiche come può essere la saga del  "Signore degli anelli".... MA NON SOLO! Se ti piace, e ne vorresti una una simile,  Dale offre liberamente tutte le informazioni per costruirla! I coniugi se la sono realizzata da soli, grazie all'aiuto del suocero e di amici con un minimo dispendio di danaro. Si stima infatti, che per la realizzazzione di questa casa ci son volute dalle 1000-1500 ore totali di lavoro e circa £ 3.000 sterline di spese varie per la costruzione.


Il terreno dove sorge la casetta è stato offerto gratis alla famiglia Dale dal proprietario, a patto però che questi si prendano cura dell'intera area. In Italia in termini legali, lo considereremmo come un pseudo "contratto a usocapione". Mentre per la costruzione sono state impiegate risorse naturali semplici come pietra e fango, prodotti dagli scavi per muri di sostegno e fondamenta; un rivestimento di plastica più fango ed erba per il tetto; balle di fieno come isolante per le pareti; legno preso dai boschi per le travi e lastre in legno per ottenere il pavimento a parquet. La temperatura del frigorifero è mantenuta bassa dall’aria fredda proveniente dalle fondamenta. I pannelli solari producono l’energia per la luce e il computer. Gli utensili usati da Dale sono più o meno tutto ciò che trovi in una comune cassetta degli attrezzi: segamartelloscalpello "e davvero poco altro", scrive lui dal suo sito, in cui mette a disposizione tutte le informazioni necessarie per chi volesse costruirne una uguale. Inoltre afferma: "Non sono un muratore né un carpentiere", e aggiunge: "questo tipo di casa può farla chiunque". C'è da dire che a tutt'oggi la coppia si ritiene soddisfatta della scelta fatta: da una parte perchè rispecchia il loro modello di casa ideale, confortevole, unica e originale, in giro case così non se ne vedono;  dall'altra per le spese abbastanza contenute. Dato che il caro vita ha messo in crisi anche il mercato immobiliare, e che per  pagare un mutuo oggi bisogna "vendersi un rene", questa coppia si è rimboccata le maniche ed è ritornata alle origini con i chiodi e martello,  seguendo alla lettera quel motto che dice: Chi fa da se fa per tre! Ed ora ci chiediamo chissà per quanti anni dovranno offrire BIRRA gratis ai loro amici! ;)


             

Cerca nel sito