Chef cucina e serve i suoi genitali a tavola

  • 2014-03-17 19:01:11

Giappone–L’artista Mao Sugiyama, di Tokio, che si descrive “asessuato”, è un transessuale che il mese scorso ha pubblicamente stagionato e brasato i suoi genitali su un bruciatore a gas portatile e poi serviti a 5 commensali. 


Sugiyama lo scorso 8 aprile ha scatenato scalpore su Twitter, pubblicando un messaggio con cui comunicava di sottoporsi ad un intervento chirurgico per farsi asportare i genitali per poi cucinarli ad un numero chiuso di persone (solo 5) al prezzo speciale di 100.000 yen (al cambio circa 1.002,824 EUR). Alla fine dell'intervento chirurgico, si è fatto restituire i suoi "attributi" e li ha conservati in occasione del gustoso banchetto, servendoli al tavolino con tanto di contorno ai funghi trifolati. A guardare il disgustoso spettacolo, c'erano molti curiosi accorsi per assistere al pasto esclusivo e le autorità giapponesi, seppur moralmente contrariate hanno ritenuto legale la vicenda, perchè in Giappone non esiste ancora una legge che regola il cannibalismo nel paese.

                                         

Cerca nel sito