INDIA: Agenti di cartone dirigono traffico

  • 2014-02-06 12:38:30
Agenti-di-cartone-dirigono-traffico-bangalore1
Lavorano sette giorni su sette alla settimana indipendentemente dalle condizioni meteo, non vanno mai in pausa, non prendono bustarelle e meglio di tutti, non richiedono stipendio. Stiamo parlando dei nuovi agenti di cartone - nel vero senso della parola - che a Bangalore in India, dirigono il traffico! Lol :D  Questa, la nuova disposizione comunale per affrontare il grave problema degli incidenti mortali, il cui tasso è aumentato considerevolmente nella città di Bangalore che conta 8,5 milioni di persone, con una media giornaliera di 2 decessi al giorno, nell'ultimo 2012. Alcune fonti dicono che la città abbia bisogno di almeno 6.000 vigili per mantenere le cose sotto controllo; ma attualmente ha solo un personale di 3.000.  Tuttavia, le autorità locali invece di incrementare le file con nuove assunzioni, hanno escogitato un'idea a loro modo geniale per ricordare ai  conducenti di assumere un comportamento ligio al volante e che praticamente non costa nulla in termini di danaro: sagome di cartone a grandezza d'uomo che riproducono fedelmente l'aspetto degli agenti del traffico,  impiantati nei punti più a rischio dei crocevia. Sembrerà assurdo, ma con questa strategia - che ai nostri occhi sembra una cavolata assurda - son riusciti ad ingannare i conducenti delle strade riscontrando risultati così incoraggianti, da aumentarne il numero da 3 a 10 poliziotti di cartone, per distribuirli qua e là in altri angoli della strada.

Agenti-di-cartone-dirigono-traffico-bangalore2
Tuttavia i "vigili civetta" al momento sono da considerarsi pro-tempore, perchè non tutti ancora sanno che si trattano in realtà di finte sagome inanimate; ma quando  la notizia si saprà, e la situazione ritornerà a farsi incontrollabile,  le sagome verranno sostituite da uomini veri. Ecco i commenti di alcuni conducenti che hanno scoperto la verità:  "Ottimo!. Da lontano sembra  un vero poliziotto ", ha detto un conducente. "Due o tre volte abbiamo pensato che fosse un poliziotto vero e abbiamo rallentato", ha detto un altro.  L'esperimento dei poliziotti di cartone dunque  è stato un successone,  se non fosse che uno di  loro purtroppo è stato prelevato e rubato da qualcuno.  Ma questo incidente isolato non può mica fermare il lavoro di queste linci del traffico! E allora per evitare che certe cose accadano di nuovo,  le autorità installeranno sulle sagome delle telecamere a circuito chiuso, con l'intento di beccare in flagrante  il prossimo trasgressore!

Cerca nel sito