L'uomo con i testicoli più grandi del mondo

  • 2014-05-29 07:04:57
Wesley-Warren-jpg
NOTIZIE DAL MONDO

Wesley Warren, 49 anni, ha trascorso più di quattro anni con questo pesante fardello prima di sottoporsi ad un'operazione chirurgica per riparare i danni causati da una condizione medica rara chiamata linfedema scrotale . Oltre tredici ore di operazione chirurgica riprese dalle telecamere in diretta di una famosa trasmissione televisiva britannica, che trattava appunto casi eclatanti come quello di Warren, l'hanno reso in breve tempo, un personaggio di notorietà e il suo caso noto a tutto il mondo.
 
Quando i medici hanno pesato sulla bilancia lo scroto di Warren, pesava la bellezza di oltre 59 Kg, senza contare il peso dei fluidi e di altri piccoli tessuti. Tutto è iniziato nel 2008, quando una mattina l'uomo si svegliò a causa di un dolore lancinante all'altezza dei genitali. Il tessuto intorno al suo pene ben presto cominciò a gonfiarsi, crescendo ad un ritmo galoppante di circa Kg. 1,300 al mese. La malattia gli aveva reso difficile muoversi non solo fisicamente, per via dell'impedimento rappresentato dal tessuto in eccesso, ma anche socialmente. Infatti era costretto ad usare una felpa con cappuccio per coprire le pudenda. In televisione ammise che "ovunque vada, attiro l'attenzione" e descrisse la sua vita come uno spettacolo dedicato ad un mostruoso caso umano ("freak show").
 
Poi finalmente la svolta a giugno del 2013, l'intervento che gli ha ridato la gioia di ritornare a vivere come una persona normale. Ma nel mese di Marzo 2014, esattamente il 14, l'uomo ricoverato da cinque settimane a causa di un'infezione da diabete, è morto improvvisamente per arresto cardiaco presso la University Medical Center di Las Vegas. Warren rimarrà sicuramente nella storia non soltanto per il suo strano caso medico, ma anche per aver dimostrato nella malattia una forza di carattere incredibile, superando cinque anni difficili della sua vita con dignità e mai perdendo la speranza di poter guarire un giorno.

Cerca nel sito