Michael Douglas: "Cancro alla gola? Colpa del sesso orale"

  • 2014-03-11 11:07:11

ng michael douglas 310810

Ha fatto molto discutere la rivelazione  sconcertante del famoso attore hollywoodiano Michael Douglas, che in un'intervista al "Guardian" si è definito un erotomane del "cunnilingus femminile", e che questo gli avrebbe causato nel tempo, l'insorgere di un Cancro alla gola.

Diagnosticato nel 2010 un tumore alla gola da Papilloma Virus, Douglas è riuscito a sconfiggere la malattia grazie alla radioterapia e chemio durata per 6 mesi. Ma Douglas è sempre stato certo che quel "vizietto" praticato spesso e volentieri e al quale non riusciva proprio a farne a meno, sarebbe stata la vera radice del suo male. Ovviamente ciò ha scatenato l'opinione pubblica, suscitando paure e preoccupazioni, tanto che il giornale "The Independent", ha dovuto scomodare specialisti in campo del tumore al collo della Bradford Royal Infirmary, come il Dott. James McCaul, per tranquillizzare i lettori sui possibili rischi legati alla pratica del cunnilingus, quale responsabile del cancro alla gola.

La risposta di Douglas è stata immediata. Il portavoce dell'attore, Allen Burry, in un comunicato ha smentito parzialmente le dichiarazioni rilasciate dall'attore, dicendo: «Michael ha certamente parlato del sesso orale e il sesso orale è una delle possibili cause di alcuni tumori orali, come evidenziano anche diversi studi - ha precisato il portavoce di Douglas, Allen Burry -, ma non ha mai detto che la causa del suo cancro è il cunnilingus». Da qui, la replica del "Guardian" che sentendosi chiamare in giudizio per un'eventuale "alterazione" della notizia, ha diffuso online l’audio dell’incontro fra Douglas e il giornalista Xan Brooks, così da fugare ogni dubbio. 


AUDIO ORIGINALE DELLE DICHIARAZIONI

Michael Douglas cancer oral sex claim: transcript and audio

 

Cerca nel sito