Rivelazione SHOCK, Ristorante Cinese in ITALIA: Servivano PIEDI UMANI

  • 2017-01-14 07:24:02
piedi-umani-ristorante-cinese

FONTE  IlGiornale.it (Rachele Nenzi - Gio, 12/01/2017 - 16:21):

ATTENZIONE: LE IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA SENSIBILITA'


A Padova in un rinomato Ristorante cinese della zona, servivano piedi umani sotto il nome di "Zampe d'Orso". Un Blitz dei Nas ha fatto chiarezza sul caso, a seguito di una segnalazione da parte di un medico legale che aveva notato delle foto postate sulla pagina ufficiale di Facebook dello stesso Chef.

"Cotto nel suo stesso brodo", il ristoratore, che si è visto arrivare in breve tempo il team del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell'Arma (Nas), i quali analizzando il locale hanno riscontrato, oltretutto, una serie di carenze igienico-sanitarie.


SPORCIZIA OVUNQUE E ALIMENTI SCADUTI, CONSERVATI MALE


All'arrivo dei carabinieri, le cucine sono state ispezionate da cima a fondo. Gli agenti hanno scoperto grossi quantitativi di carne e pesce conservati in modo precario, sporcizia negli scomparti frigo, nel forno e sui piani di lavoro. Inoltre, sono stati sequestrati oltre 55 Kg di carne e pesce di dubbia provenienza, una confezione da Kg di cosce di rana scadute il 2 novembre del 2016 e mezzo chilo di polpa di granchio scaduta il 20 maggio del 2016. Di Carne d'orso, invece, non è stata rinvenuta alcuna traccia.


"ZAMPE D'ORSO", O PIEDI UMANI?


piedi-umani-ristorante-cinese3

Il piatto sospettato, citato sul post di Facebook, si chiama appunto "Zampe d'Orso". Stando alla ricostruzione dei fatti, pare che lo chef si sia prestato a cucinare la pietanza, in via del tutto straordinaria, sulla richiesta specifica di un cliente arrivato dallo Slovenia che assicurava fossero zampe d'orso macellate all'estero. Il cuoco non si è sottratto assolutamente alla richiesta, anzi ha pure postato la curiosa novità sui social network.


IL MEDICO LEGALE AFFERMA: "SI TRATTANO DI PIEDI UMANI"


piedi-umani-ristorante-cinese2

Secondo il parere del medico legale, così come riportato sul Giornale.it, i pezzi di carne incriminati avrebbero l'apparenza di piedi umani e non di arti da plantigrado come si cerca di far credere. Al momento è tutto al vaglio degli inquirenti e si sta cercando di stabilire se si è trattato di uno scherzo voluto dal gestore o se siamo di fronte a un inquietante caso di cannibalismo servito sul piattino a dovere nel nostro Paese.

Cerca nel sito