Il mistero della bambola posseduta che terrorizza i residenti di Singapore

  • 2014-06-27 06:26:34
bambola1

Singapore è un posto piuttosto tranquillo. Ma ultimamente è avvenuto un fatto inquietante che ha messo scompiglio tra gli abitanti del quartiere. E' stata rinvenuta, in pieno centro cittadino ai piedi di un albero, una bambola di porcellana bendata con una strana scritta in arabo "Bismillah", che tradotto significa "In nome di Allah!". E nessuno da allora osa toccarla. Un passante ha immortalato con il cellulare la curiosa immagine che ha postato su Reddit, ricevendo in poco tempo molti messaggi di feedback in bacheca.

bambola2

La bambola non è poi così sconosciuta alla gente del posto: pare esser stata abbandonata sotto un albero, probabilmente da chi, rimasto vittima di un maleficio, abbia cercato in questo modo di sbarazzarsi di lei per sempre. Si dice infatti, che il diabolico feticcio - prodotto di un rito di magia nera - sia associato a due eventi funesti: che abbia indotto una persona ad un'inspiegabile suicidio e spinto all'omicidio anche chi, soltanto per curiosità, ha osato scoprirgli gli occhi. Secondo la gente, la benda di protezione serve appunto a contenere gli spiriti maligni e chi la solleva, diventa inevitabilmente bersaglio di cattiva sorte. E' in grado di muoversi: lasciata sola in una stanza, la si ritrova con il capo rivolto in un'altra direzione. E c'è addirittura chi asserisce l'abbia sentita parlare con una voce di donna in una lingua che pareva essere il malese.

bambola3

E così, il mistero della bambola posseduta, di forte impatto emotivo, non poteva che divenire il fenomeno mediatico più discusso del momento, oggetto di colorite diatribe di social network e forum fra chi la vede solo come una stupida leggenda metropolitana e chi invece sostiene essere fondata. Su Reddit intanto, impazzano i suggerimenti degli utenti su come sbarazzarsi del feticcio: "Brucia la bambola F ***** G", ha scritto un utente. Un altro, un pò più creativo ha suggerito: "Versa l'azoto liquido su di essa e poi passaci sopra con le ruote di un trattore. Se la maledizione resiste ancora, incollala all'interno di una scatola d'acciaio e seppelliscila per sempre dentro una grotta. "

Cerca nel sito