L'Inquietante "ISOLA Delle BAMBOLE" in Messico

  • 2016-10-08 15:22:47
palude4

Oggi andiamo alla riscoperta di un altro luogo misterioso ed inquietante: l' Isola di "Creepy Dolls Teshuilo", ovvero l' Isola delle Bambole, situata sul lago  di Xochimilco in Messico.
Quest'isola artificiale, chiamata comunemente Chinampas, non è altro che una sorta di " giardino galleggiante", delimitato da paletti,  ricavato dall'incontro di terra e  acque del lago di Xochimilco;  fu creata dalle prime popolazioni pre-ispaniche  circa 1.000 anni fa, allo scopo di  incentivare la produzione agricola.



Una zona di quest'isola è caratterizzata dall'oscura presenza di corpi di bambole attaccate qua e là fra i rami degli alberi e che offrono certamente uno scenario inquietante e suggestivo alla già triste e malinconica palude.



Si narra che un tempo, questa parte di isola  fu abitata da un uomo solitario , un certo Julián Santana Barrera, divenuto famoso per aver raccolto vecchi corpi smembrati di bambole da canali e discariche, per poi appenderli ai rami e legarli ai tronchi degli alberi, al fine di tenere lontani gli spiriti maligni e placare  lo spirito di una ragazza suicidatasi nel canale.



Questo posto fu scoperto solo nel 1990, quando parte della folta vegetazione fu estirpata dal governo per opere di manutenzione , da ninfee ed erbacce inutili.



Quando la notizia arrivò alla stampa, Santana Barrera fu presto raggiunto dalle troupes dei giornalisti, interessati a risolvere il mistero dell'Isola di "Creepy Dolls" e del perchè fossero presenti i corpi di quelle  bambole sugli arbusti di questa piccola zona d'Isola.



Egli affermò che le bambole dimenticate dai loro proprietari, in realtà erano vive, dotate di una sensazionale  capacità mediatica di allontanare gli spiriti maligni del lago, rivelandosi inoltre efficaci feticci portafortuna per la sua produzione agricola.



Presto la zona fu meta di turisti e curiosi, nonchè di famosi politici locali, attratti e affascinati dallo spettacolo inquietante delle bambole sospese da fili.



L'uomo misterioso morì nel 2001 e sulla sua morte in realtà non si seppe mai nulla di preciso: alcuni dissero che annegò nel fiume dopo esser impazzito, altri ipotizzano teorie fantasiose ed orrorifiche, tipiche dei film di paura, come per esempio l'esser rimasto vittima delle sue stesse bambole, invasate da spiriti demoniaci.


Ma in realtà la teoria che reggerebbe di più, è la presunta morte per vecchiaia. Le bambole, tuttavia, sono rimaste ancora sull'isola, accessibile ai visitatori in barca.










Cerca nel sito