Ragazzina Vietnamita affetta da PIROCINESI

  • 2014-03-17 17:45:29

Questa ragazza di 11 anni ha un potere paranormale di Pirocinesi, secondo il quale riuscirebbe a controllare il fuoco o incendiare un corpo con la sola forza del pensiero, anche ad una distanza di circa 20 mt. Residente in un piccolo distretto di Tan Binh in Vietnam, la ragazzina ebbe un grave incidente all'età di 3 anni.  Al centro degli interessi di un gruppo di medici ed esperti, visitandola non hanno riscontrato anomalie particolari, tranne la rilevazione di una linea strana sul lato destro del cervello, riscontrabile solo  in cervelli di filosofi. La ragazza ha scoperto di possedere questi poteri paranormali, circa un mese fa, quando stranamente alcune cose che si trovavano nei suoi paragi, iniziavano ad autocombustionarsi senza un motivo apparente. Alcuni ritengono che un soggetto che possiede questo “dono” sia in grado di convogliare la propria “energia psichica” in un punto particolare, che può essere un oggetto o anche un essere vivente.

L’energia così convogliata si scaricherebbe sprigionando un piccolo incendio. Altri sostengono che la pirocinesi sia la capacità di far vibrare la materia a livello submolecolare, creando un attrito considerevole tra le particelle che la compongono; questo attrito genera calore che si sprigiona, conseguentemente, in un incendio della massa coinvolta (il che spiega in modo più esatto la parola cinesi, movimento, intesa appunto come il movimento degli atomi per mezzo della mente). Di recente la ragazza ha bruciato un angolo del sedile del water, altre volte i suoi vestiti sono andati  improvvisamente in fiamme e non per ultimo,  l’appartamento della famiglia, che si è incendiato da solo. La famiglia allarmata e preoccupata le impedisce di uscire per evitare rischi di  incidenti e sul lato del letto, ogni sera le adagiano dei secchi d'acqua con un asciugamano, in casi di emergenze.

Cerca nel sito