Come GESTIRE IL CALDO ai BAMBINI

  • 2014-03-24 16:24:49
bimbo-che gioca
Specialmente quando si è genitori di bimbi piccoli, l'interesse principale è quello di proteggere il piccolo dalle conseguenze del caldo. Inoltre i bambini sono soggetti molto vulnerabili al caldo, come gli anziani del resto, più esposti dunque a colpi di calore e disidratazione, dove nei casi più gravi si ricorre al ricovero ospedaliero. Vediamo allora quali sono i rimedi più naturali per difendere il piccolo dal caldo.

  • 1. Evitare sbalzi di temperatura da un ambiente all'altro: se i bambini sono sudati, non entrare improvvisamente in un ambiente con l'aria condizionata o il ventilatore puntato contro. Ma farlo abituare all'ambiente gradualmente (e non sempre), deumidificando la stanza di soggiorno  con una temperatura costante intorno ai 22-24  gradi centigradi.

  • .2 Se i bambini sono molto piccoli, nella loro camera non deve mai essere presente un condizionatore: è possibile azionarlo da un'altra camera accanto e solo in casi di estremo caldo, ma mai a temperature al di sotto dei 22 gradi e mai con il gettito d'aria rivolto verso la culla del bambino. Stessa cosa dicasi per il ventilatore: puntato sempre verso l'alto e sistemato in modalità "rotatoria"

  • 3. Farlo bere spesso durante il giorno. I bimbi, presi dal gioco in spiaggia o a casa, potrebbero non ricordarsi di bere a sufficenza;  offiamogli dunque bevande (non ghiacciate!)  poco più fresche della temperatura ambiente (metà di frigo e metà a temperatura ambiente). Evitare di dargli bevande gassate e zuccherate che dissetano solo apparentemente, ma sostituirli con un genuino centrifugato di frutta fatto in casa o di un buon succo di frutta biologico;

  • 4. E' meglio che i bambini escano di casa solo nelle ore meno calde delle giornate come la mattina e nel tardo pomeriggio, restando all'ombra nelle ore più critiche. A mare, se il bimbo gioca sulla sabbia, proteggete la testa dal sole con un cappellino inzuppato d'acqua;

  • 5. Un metodo naturale utilizzato dalle nonne per trasferire una sensazione di freschezza, è quello di coprire una mattonella di ghiaccio sintetico (quelle utilizzate per rinfrescare le borse termiche) con almeno 3 strati di asciugamano, da porre accanto alla gambetta del bambino (non neonato) che sta giocando, in modo che gli trasmetta  fresco senza danneggiare la sua salute.

  • 6. Scegliete abiti freschi e leggeri in fresco lino o cotone ed evitate le lunghe esposizioni al sole.

  • 7. Per dargli sollievo durante il giorno, a condizionatori spenti,  immergetelo spesso in una vaschetta d'acqua fresca.

Cerca nel sito