….e se ci fosse un calo di desiderio, come affrontarlo? (2a parte)

  • 2014-03-24 17:38:31
calo-del-desiderio
Spesso una serie di preoccupazioni rendono più tiepido il desiderio sessuale, ad esempio i problemi con i figli, malattie, questioni lavorative). Cosa fare in questi casi? L’ideale sarebbe riuscire a comunicare al proprio partner lo stato d’animo del momento, rendendolo partecipe del proprio disagio.
 

Un calo del desiderio non rappresenta anche un calo del sentimento d’amore

Nella prima parte di questa guida abbiamo descritto come le discussioni, le delusioni a lungo andare, allontanano la coppia a letto. Infatti le incomprensioni con il tempo determinano distanza e creano spazi vuoti all’interno della coppia.  
  • Per alcune persone possono essere alla base di un calo del desiderio sensi di colpa relativi al piacere sessuale o alla paura di fronte ad una crescente intimità nella relazione
 
  • Possono interferire con il desiderio sessuale anche problematiche psicologiche che possono subentrare con la gravidanza (paura di perdere il bambino, ecc), con l’adolescenza (educazione troppo rigida, non accettazione del proprio corpo, ecc) o l’assunzione della pillola contraccettiva, o con diete dimagranti troppo drastiche.
  Come si deve comportare la coppia in crisi?  
  • Il primo passo è quello di verificare l’esistenza di cause non psicologiche (ormonali, mediche)
 
  • La vivacità sessuale va alimentata dentro di noi: diventare più belli non determina un aumento del desiderio nel partner perché non è collegato al proprio sentirsi esteticamente attraenti.
 
  • Sia l’uomo che la donna devono imparare ad ascoltarsi, per conoscere le proprie esigenze e comunicarle al partner
 
  • Compiacere l’altro ad ogni costo non soddisfa noi stessi; tralasciare il nostro piacere non nutre la coppia ma la distrae
 
  • Le cause possono essere multiple. Si può ricorrere ad una terapia di coppia o ad un sessuologo o ad uno psicoterapeuta che conduca il singolo partner a lavorare su se stesso
 
  • È importante che entrambi i partner siano intenti ad affrontare il problema e a risolverlo.
 

Cerca nel sito