FISIOGNOMICA: scopri il tuo TEMPERAMENTO da come DORMI

  • 2014-03-24 17:41:31
sleep
Durante il sonno, l’uomo reagisce al suo corpo e al suo cervello senza saperlo. In quel momento, volente o nolente, la sua posizione rivela limpidamente il suo vero carattere, o almeno disturbi caratteriali da cui egli cerca inconsciamente di liberarsi.  A tal proposito lo Sleep Centre di Edimburgo ha condotto uno studio su 1.004 persone. Incrociando i dati, hanno individuato sei posizioni-tipo che corrispondono a sei caratteri. E tu, come ti addormenti?

TIMIDI 

La prima posizione, quella tenuta dal 41% degli intervistati, è quella del feto: adagiati su un fianco e raggomitolati su se stessi. Chi dorme così di solito è una persona piuttosto sensibile, soprattutto verso tutto quello che gli altri pensano di lei. Spesso è timida appena incontra gente nuova. Ma una volta stabilita la necessaria confidenza si apre ed è socievole. Quella fetale è una posizione più diffusa tra le donne (51%) che tra gli uomini (31%).
 

SOCIEVOLI

La seconda posizione è quella del tronco (preferita dal 15% degli intervistati): su un fianco, ma con le braccia e le gambe distese. I tronchi sono bonaccioni, accomodanti, molto socievoli, adorano la folla e stare in mezzo alla gente, anche tra gli sconosciuti. Si fidano del prossimo e in genere vengono considerati creduloni e ingenui.
 

SOSPETTOSI

Il bramoso è la terza posizione. Dorme su un lato, con la schiena leggermente piegata e le braccia protese in avanti, come per chiedere qualcosa o pregare qualcuno. Sono soprattutto gli uomini a dormire così e in totale il 13% degli intervistati. Queste persone hanno un'indole molto aperta, ma spesso si rivelano ciniche e sospettose nei confronti degli altri. Sono anche estremamente razionali. Prima di prendere una decisione pretendono di conoscere tutti i fatti e le circostanze. Ma una volta che stabiliscono cosa fare non cambiano quasi mai idea.
 

RISERVATI

Il quarto modo di addormentarsi è quello del soldato (adottato dall'8% del campione, costituito soprattutto da uomini): a pancia in su e con le braccia lungo i fianchi. Chi assume questa posizione è generalmente introverso, silenzioso, riservato, poco propenso a socializzare e a stare in mezzo alla folla. È piuttosto esigente e severo sia con se stesso sia con gli altri. Tende a scegliere amici e partner che sono come lui.
 

SCHIVI

Il 7% dei volontari intervistati dorme come un paracadutista: a pancia in giù, con le braccia piegate in avanti sul cuscino. Contrariamente da quello che suggerisce il nome della posizione, chi la adotta non ama le situazioni e gli ambienti estremi. Nonostante un'apparenza esuberante, chiassosa e socievole, si offende facilmente e non accetta le critiche.
 

ALTRUISTI

Infine, la stella marina, la posizione meno comune (adottata dal 5%): con la pancia in su e gambe e braccia allargate. I pochi che dormono così di solito sono abilissimi a fare amicizie, perché sempre in sintonia con i bisogni altrui. Sono spesso pronti ad ascoltare il prossimo e a offrire il proprio aiuto quando è necessario. Non desiderano stare al centro dell'attenzione, perché sono timidi. Preferiscono mettere gli altri sotto la luce dei riflettori.

Cerca nel sito