L'Interpretazione dei Sogni Prima di FREUD

  • 2014-02-04 19:03:03
I sogni son desideri, ma non solo. A insegnarcelo è stato Sigmund Freud, padre della psicanalisi, nel suo saggio L'Interpretazione dei sogni (1899). Ma 16 secoli prima di lui Artemidoro di Daldi (in Lidia, odierna Turchia) analizzò l'attività onirica nel dettaglio, raccogliendo le sue osservazioni in un trattato: l'Onirocritica (precedenti trattati greci sono andati invece perduti).

Sogno e realtà
Di Artemidoro si sa che visse nel II secolo e che catalogò oltre 3 mila sogni "raccolti" durante i suoi frequenti viaggi in Asia Minore, in Grecia e in Italia. Il suo testo non aveva un carattere scientifico, ma per la prima volta ipotizzò che il sogno (che al tempo si credeva inviato dagli dei) non fosse solo un messaggio divino da interpretare, ma che potesse avere una qualche relazione con la realtà.
   

Cerca nel sito