MEDICINA: Un TUMORE su sei è causato da infezioni

  • 2014-03-24 17:10:29
LIONE – Un tumore su sei è causato da un’infezione. In particolare sono quattro le infezioni, tutte prevenibili e curabili, che possono dare origine ad un cancro.  Secondo uno studio dell’Iarc (l’International Agency for Research on Cancer, organizzazione intergovernativa con sede a Lione che fa parte dell’Oms) le infezioni pericolose sono il Papilloma virus umano, Helicobacter pylori e i virus dell’epatite B e C, causa rispettivamente del tumore alla cervice uterina, di quello gastrico e di quelli al fegato. Queste quattro infezioni sono la causa di quasi due milioni di tumori su 12,7 milioni registrati nel mondo in un anno. I rischi che un’infezione sfoci in un tumore sono molto più alti nelle aree più arretrate del mondo: qui il rischio è del 22,9%, contro il 7,4% dei Paesi più avanzati. I due estremi sono l’Australia e la Nuova Zelanda, dove il rischio è solo del 3,3%, e l’Africa sub-sahariana, dove il rischio arriva al 32,7%. I ricercatori hanno sottolineato che in molti casi il cancro sarebbe evitabili attraverso terapie già esistenti. Esiste un vaccino che, anche in Italia, viene somministrato gratuitamente alle bambine tra l’undicesimo e il dodicesimo anno di età. Un altro vaccino è in grado di prevenire l'infezione da Hbv, il virus responsabile dell'epatite B, originariamente nota come epatite da siero e riconosciuta dalla comunità scientifica come frequente causa di tumore epatico. Inoltre, secondo gli esperti, sarebbe possibile evitare una gran parte delle forme di neoplasie gastriche, combattendo l'infezione da Helicobacter pylori con collaudate terapie a base di antibiotici.
   fonte: Ladyblits

Cerca nel sito