Test psicologico: E se lui ti tradisse?

  • 2014-02-12 18:08:21
images (63)-2
Una storia d'amore di quelle esemplari, con tanto di partner premuroso, tante frasi dolci e un'intesa di quelle da fare invidia. E poi... ecco che arriva così, come un fulmine a ciel sereno, il tradimento da parte del proprio compagno. E allora, qual è la tua reazione? Scoprilo giocando a questo test. Annota su un foglio la maggioranza di risposte A, B, C, e poi leggi il profilo corrispondente.


1) Se lui ti tradisse, fra i mali peggiori quale sceglieresti:
  • a) Che lui abbia avuto una fugace avventura
  • b) Che ti confessi, pentito, il tradimento
  • c) Che lo abbia fatto con qualcuna che tu non conosci

2) Come preferiresti venirlo a sapere?
  • a) Dietro sua confessione
  • b) Da sola, scoprendo qualche piccolo segnale
  • c) Da un'amica, senza che lui lo sappia

3) Una volta scoperto il suo tradimento, cosa vorresti che lui facesse?
  • a) Che ti dicesse che si è sbagliato e che ama solo te
  • b) Che ti dicesse tutta la verità sulla questione
  • c) Che se ne andasse via subito

4) A mettere in crisi il vostro rapporto potrebbe essere stato....
  • a) La decisione di sposarsi
  • b) Tanto tempo trascorso insieme
  • c) La combinazione fortuita di un violento litigio e di una bella donna a disposizione

5) L'uomo tradisce perchè....
  • a) Ha bisogno di essere certo che è sempre in grado di sedurre
  • b) Non è profondamente innamorato
  • c) E' stanco della partner

6) Dopo questa cocente delusione, gli altri uomini....
  • a) Non li consideri neanche
  • b) Sono da prendere con le pinze
  • c) Sono da riprendere in considerazione

7) Nel caso tu abbia scoperto a sua insaputa che ti tradisce, cosa fai?
  • a) Piangi tutto il giorno e vai da tua madre
  • b) Lo metti di fronte al fatto e gli chiedi spiegazioni, magari anche con una scenata
  • c) Non ti fai trovare a casa al suo ritorno

8  Nel caso invece, sia lui a confessarti il tradimento....
  • a) Ti fai giurare che non succederà più
  • b) Resti ad ascoltarlo, ma a dovuta distanza
  • c) Gli fai intendere che lo sapevi già, anche se non è vero

9) Quando arriva il momento di affrontare la questione....
  • a) Non sai bene cosa fare ma non vuoi troncare la relazione
  • b) Vai fino in fondo pretendendo spiegazioni
  • c) Non vuoi sapere altro

10) A discussioni finite, se decidete di restare insieme, quali sono le tue conclusioni?
  • a) Da ora in poi gli starai sempre con il fiato sul collo
  • b) Cerchi di analizzare più a fondo il votro rapporto
  • c) La prossima occasione per una scappatella la prenderai al volo


S O L U Z I O N I 

MAGGIORANZA DI RISPOSTE A:
Non sei certo il tipo che si riprende facilmente da un tradimento. Lo consideri un'offesa ed un dolore troppo grande per poter essere superato facilmente. Il tuo compagno, tradendo te, non ha messo in crisi solamente il vostro rapporto, ma ha messo in dubbio la fiducia che hai in te stessa, costringendoti ad analizzare tutti i tuoi modi di fare. Forse dovresti cominciare ad avere maggiore stima di te stessa e a pensare che il tradimento non si è verificato per forza per una tua mancanza, ma per una scelta precisa del tuo partner, che probabilmente non è più così innamorato di te come un tempo. Ma questo non significa di certo che sei tu ad essere quella sbagliata, anzi!

MAGGIORANZA DI RISPOSTE B:
Certo il tradimento sarebbe un duro colpo per qualsiasi persona che abbia un briciolo di sentimento per il proprio partner. Non è facile riprendersi, dopo aver avuto un simile dolore. Eppure, dopo esserti pianta un poco addosso, non puoi fare a meno, a poco alla volta, di ricominciare a vivere, nonostante tutto, con o senza di lui. Qualunque situazione, anche la più dolorosa, è per te da vivere fino in fondo e da analizzare. Solo così infatti si può riuscire a venirne e con un pizzico di maturità in più rispetto a prima. Complimenti: grazie a questo modo di essere puoi superare qualsiasi tipo di delusione.

MAGGIORANZA DI RISPOSTE C:
Lui ti ha tradito? Ed allora? Pensa forse di essere l'unico a poter fare una cosa del genere? Tu sei capacissima di mettere in atto lo stesso comportamento, proprio per dimostrargli quanto poco ti importa del suo gesto e quanto poco ti faccia soffrire. Ma è veramente così? Non è forse che il tuo comportamento così aggressivo ti serva solamente per difendere te stessa dalla sofferenza e dal dolore? Hai talmente tanta paura di soffrire che ti mascheri dietro dei falsi nuovi amori, proprio per evitare di guardare a fondo dentro di te. Dovresti invece provare ad ascoltare il dolore che si annida nel tuo cuore: solo così potrai veramente vincerlo.

Cerca nel sito