Test psicologico: Shopping, un piacere o un'ossessione?

  • 2014-02-14 14:58:48
Four isolated girls out for shopping isolated on a white background-
Gli acquisti di abbigliamento e accessori sono funzionali a dei bisogni effettivi, sono un piacevole modo per scaricare le tensioni o scatenano in te addirittura una dipendenza? Scoprilo attraverso 8 semplici domande. Scegli le risposte più consone ai tuoi comportamenti e vai ai profili: comprenderai meglio te stesso. (Test per uomo e donna)


1) La tua compagna ti fa notare che i tuoi acquisti sono:
  • a) Prevedibili: acquisti sempre le stesse cose, anche se in colori o fogge diverse
  • b) Superficiali: non fai pazzie, ma quando compri non ci stai a pensare troppo
  • c) Parsimoniosi, compri poco, e solo se proprio sei costretto

2) Girando per un outlet particolarmente interessante, ti trovi davanti un abito strepitoso. Il prezzo è conveniente serapportato al valore del capo, ma la spesa è comunque importante. Tu pensi:
  • a) "E' una pazzia, ma le pazzie sono il sale della vita"
  • b) "Cosa me ne farei? Meglio lasciarlo dove sta"
  • c) "Lo provo, ci penso ma poi desisto dall'acquisto"

3) Torni a casa con una giacca appena acquistata. Quando la tiri fuori dal sacchetto:
  • a) La indossi subito e rifletti: "l'ho comprata perchè al momento mi sembrava adatta, ma ora la riporto indietro per cambiarla
  • b) La metti via e la indossi dopo qualche giorno, per un'occasione speciale.
  • c) la mostri ai tuoi cari, ne sei semplicemente soddisfatto

4) Tema: il borsello perfetto. Il tuo svolgimento è:
  • a) "Lo voglio cercare in lungo e in largo finchè non lo trovo, e in questa ricerca, lo so già, ne comprerò quanti più posso..."
  • b) Se esiste, non credo sia alla mia portata"
  • c) Ne vedo tanti, ne compro qualcuno perchè i borselli mi piacciono particolarmente. Ma poi so che uso sempre lo stesso"

5) I vestiti vecchi nel guardaroba. Come ti comporti nei loro confronti?
  • a) Li conservi ossessivamente tutti, pensando che potrebbero sempre tornare di moda
  • b) Fai una scelta oculata, tenendo solo i vecchi capi di valore
  • c) Tendi a eliminarli quasi tutti, in nome dello spazio

6) Vedi una bella camicia nella vetrina di un negozio. Il pensiero è:
  • a) "Anche se ne avrò almeno 5, ne posso sempre comprare una nuova, ne ho davvero bisogno
  • b) "Ne ho già altre, questa può aspettare"
  • c) Entri, la provi e, anche se ti sta bene, la lasci lì

7) Arriva la nuova stagione e aprendo l'armadio pensi:
  • a) "Ah non ho davvero più nulla da mettermi! I vestiti della scorsa stagione sono vecchi e mi stanno tutti male"
  • b) "In realtà ho tante cosa da mettermi, posso aspettare i saldi per comprare qualche cosa"
  • c) "Quanti capi, manco me li ricordavo tutti... ora li riprovo per vedere come mi stanno!

8 Quando torni da un pomeriggio di shopping, il tuo principale sentimento è:
  • a) Senso di colpa. Nascondi subito quanto hai acquistato e lo tiri fuori un pò per volta, temendo il giudizio di moglie e figli (o dei genitori)
  • b) Senso di appagamento. Hai trascorso un pomeriggio divertente e spensierato, archiviando i pensieri
  • c) Non hai sensazioni particolari. Riguardi i tuoi acquisti e quando tornano i tuoi, li metti al corrente di quanto comprato, chiedendo loro un parere


S O L U Z I O N I 


Prevalenza di risposte A:
E se fossi uno shopping addicted? acquistare ti rassicura e ti fa sentire più soddisfatto, più sereno nei confronti del tuo aspetto. Il guaio è che però i sensi di colpa del post-acquisti non ti lasciano tranquillo e cominci a pensare di avere acquistato in modo compulsivo. Finchè la cosa rimane in ambiti accettabili (il conto in rosso è un campanello d'allarme da non sottovalutare), il tuo amore per lo shopping è una debolezza rimediabile. Un consiglio: rifletti con attenzione di fronte all'impulso dell'acquisto, chiedendoti se è davvero importante per te, se ne vale davvero la pena.

Prevalenza di risposte B:
Una seduta di shopping ogni tanto ti fa sentire meglio. La tua voglia di costruirti un'immagine gradevole e seducente ne viene regolarmente gratificata, il fare acquisti ti distrae. Sai però fermarti al momento giusto e non cedere all'acquisto fine a se stesso. Un consiglio: dedica più tempo a te e al tuo aspetto, magari con puntatine dal parrucchiere o dall'estetista. Dimostrare a se stesso di volersi bene appaga a volte più dello shopping.

Prevalenza di risposte C: Gli acquisti per te sono necessari ma non indispensabili. La tua autostima è appagata più dai complimenti degli altri che dal fatto di comprare conpulsivamente. Hai uno stile personale, ma la moda ti lusinga davvero poco. un consiglio: ma non è che per caso il tuo look è un pò troppo classico e datato? Non solo: con il passare degli anni, le attenzioni verso noi stessi non devono diminuire, ma al contrario aumentare. Fai un giro in centro, guardati intorno e scopri di tanto in tanto il piacere di comprare.

Cerca nel sito