Aumento del seno con Intervento Macrolane

  • 2014-03-26 15:17:47
aumento-seno-macrolene  
Chi si interessa delle innovazioni in campo di chirurgia estetica, avrà sentito sicuramente parlare del Macrolane, ovvero un tipo di intervento chirurgico non invasivo, effettuato in anestesia locale, che promette dei risultati davvero eccezionali. Cosce, glutei e seni cadenti, possono sperare in un cambiamento, grazie a questa nuova tecnica. Ma vediamo nei dettagli di che cosa si tratta esattamente, i pro e i contro di questo intervento ed i costi. 

  • CHE COS'E' - Il Macrolane è un gel a base di acido ialuronico che viene inoculato grazie ad una siringa speciale, nella zona da trattare.  Fra le proprietà del Macrolane c’è anche quella di rendere meno evidenti le cicatrici (anche quelle causate dalla liposuzione). Il Macrolane rappresenterebbe dunque una  valida alternativa alla mastoplastica addittiva.

  • PRO - Fra i lati positivi del Macrolane annoveriamo sicuramente il fatto che si tratta di un intervento non invasivo: in circa un’ora, infatti, è possibile ottenere risultati ottimali che non necessitano di un periodo di convalescenza. L’immediatezza del risultato desiderato è un altro fattore che va a favore del Macrolane e contro la mastoplastica.

  • CONTROPurtroppo i risultati del Macrolane, pur essendo di buona qualità, non sono affatto duraturi. L’acido ialuronico viene assorbito dal nostro corpo, e l’effetto del filler dura solo per un anno. Inoltre il Macrolane può essere d’aiuto solo quando si tratta di un incremento del seno di circa una taglia: se si vuole passare da un seno minuto a delle misure da maggiorata è d’obbligo l’intervento di mastoplastica.

  • COSTO - Infine il costo. Macrolane non è affatto una pratica accessibile a tutti: il suo costo, infatti, è di circa tremila euro.
Forse non vale la pena spendere per due anni di Macrolane quanto si spenderebbe per andare sotto i ferri del chirurgo plastico. Se l’intervento di mastoplastica additiva ci spaventa o se non vogliamo spendere troppo per sentirci belle probabilmente conviene aspettare che la medicina estetica continui a fare altri progressi.

Cerca nel sito