Cantanti e Abbassamento di voce: tutti i rimedi

  • 2014-02-21 16:52:02
L'inverno è già iniziato e così la psicosi di noi cantanti si ripete ogni anno, il terrore di incorrere in un mal di gola è sempre in agguato, facciamo sempre più uso di sciarpe, cappellini e mai come in questo periodo stiamo attenti ai colpi d'aria.... una raucedine o un abbassamento di voce in previsione di uno spettacolo, ci può compromettere seriamente la performance!    La raucedine consiste dunque in una variazione del timbro di voce ed un abbassamento che può arrivare fino all’afonia totale. Si dice “aspra” se il suono emesso nel parlare è più stridulo e acuto, oppure “secca” se è più roco e velato. Anche l’abuso o l’uso scorretto della voce o il fumo può portare alla raucedine in quanto sono fattori in grado di causare infiammazioni croniche della mucosa della laringe ed in particolare delle corde vocali. Ciò può riguardare non solo noi cantanti, ma anche attori, insegnanti, oratori ed in genere tutte quelle persone che svolgono mestieri che comportano sforzi prolungati della voce. E’ più frequente in tali casi la formazione di noduli o polipi alle corde vocali. Ricordiamoci quindi se abbiamo qualsiasi problema di rivolgerci ad un medico, che individuato il problema, ci darà la cura più idonea da ESEGUIRE SUBITO, specialmente se abbiamo un concerto. MA IN TUTTI I CASI SE IL MAL DI GOLA E' ALL'INIZIO, POSSIAMO SEGUIRE SEMPLICI RIMEDI E ACCORGIMENTI:
  1. ok
    - Sulfamigi di camomilla ed erisimio essiccati, da ripetere almeno 3 volte al giorno;
  2. - una tazzina di latte caldo (e non bollente!) con un cucchiaino abbondante di miele disciolto, più volte al giorno. (Attenzione non lo fate prima di cantare, altrimenti vi può venire il fastidio in gola. Sempre lontano dalle esibizioni , miraccomando!)
  3. - si ad inalazioni di acque termali (le bottiglie sono reperibili in farmacia), da eseguire per 3 volte al giorno
  4. - si a caramelle al miele o alla propoli (attenzione agli spray, accertatevi che in quest'ultimi non ci sia limone o alcool)
  5. - si all'ERISIMO, sotto forma di compressine, gocce o essiccato. L’erisimo, chiamato anche "Erba dei cantanti" è un efficacissimo rimedio per il mal di gola e in caso di abbassamento di voce. Cantanti, annunciatrici, speaker, conferenzieri e in generale tutti coloro i quali lavorano con la voce, trovano nell’uso dell’erisimo, un rimedio naturale che risolve brillantemente ogni problema legato alle vie respiratorie superiori. L’erisimo è un’antica pianta appartenente alla famiglia delle crucifere brassicaee. Cresce in tutta Europa ma ha una buona diffusione anche in Asia, la si trova ai bordi delle strade o comunque in terreni incolti. Utile per raucedine e afonia, l’erisimo è noto fin dai tempi antichi, tracce del suo impiego si sono trovate fin nel lontano 1892. Oltre ad avere proprietà espettoranti e quindi essere indicato per i fumatori alle prese con la tosse, l’erisimo trova impiego nelle tracheiti attraverso l’assunzione sottoforma di infuso.
ATTENZIONE EVITATE QUESTI LUOGHI COMUNI, PERCHE' SONO UN'ARMA A DOPPIO TAGLIO, SE DA UNA PARTE POSSONO DARE SOLLIEVO AL MAL DI GOLA, DALL'ALTRO POSSONO AVERE UN EFFETTO ASTRINGENTE ALLE CORDE VOCALI E COMPROMETTERVI COMPLETAMENTE LA VOCE:
  1. - l'eucalipto sotto forma di caramelle, gocce, ecc.
  2. - gargarismi di limone concentrato e bicarbonato
  3. - spray antifiammatori di automedicazione come per esempio il Brofen
  4. - evitate di fare gargarismi con soluzioni di aceto o sostanze comunque troppo acide per le nostre corde
  5. - ricordiamoci che il cortisone, specialmente quelle sotto forma di compressa, abbassa la voce anche di 3 semitoni, quindi è sempre meglio farci prescrivere dal dottore (sempre se lui lo ritiene necessario) gli aerosol con  la soluzione fisiologica, che diluisce il concentrato di cortisone ed ha lo stesso effetto benefico
  6. -non bevete mai liquori o bevande alcooliche, che a detta di molti troverebbero giovamento, ma al contrario seccano le corde vocali

Cerca nel sito