Vincere i Complessi: Paura di esprimere i propri sentimenti

  • 2014-03-24 18:19:11
Si può ignorare di possederla fino a quando.... si ama, dopo aver subito una delusione sentimentale o essere stati traditi da un amico: è la paura di soffrire, di essere respinti, di rimanere delusi. Chi è riluttante a dichiarare il proprio amore e tutti i sentimenti che l'amore suscita (gelosia, ansia, paura dell'abbandono ecc,) teme che gli altri ne approfittino alla prima occasione; in poche parole, questa paura è una forma di difesa, il tentativo di negare che le persone alle quali non vuole dichiarare i propri sentimenti hanno acquisito un "potere", un peso e un'importanza deteminante nella sua vita. Paradossalmente, chi non vuole "aprirsi" cerca persone estroverse, capaci di ascoltare e capire, ma quando deve dimostrare la stessa disponibilità a confidarsi, fa "marcia indietro".

IN PRATICA

Quella di esprimere i propri sentimenti è una paura difficile da vincere perchè mette in gioco la sicurezza interiore e la stabilità emotiva. Tuttavia, bisognerebbe imparare a lasciarsi andare un pò di più. Ecco perchè:

1) RIDIMENSIONARE IL PROBLEMA: parlare chiaramente ed esprimere le proprie emozioni non significa essere irrazionali, deboli o invadenti

2) I SENTIMENTI SERVONO AD AGEVOLARE QUALUNQUE TIPO DI COMUNICAZIONE

3) APRIRSI CON LE PERSONE CHE SI AMANO NON E' "PERICOLOSO" per l'incolumità della propria identità o per l'immagine che si vuole proteggere

4) SI PUO' ENTRARE IN RELAZIONE CON GLI ALTRI IN TANTI MODI: ognuno lo fa alla sua maniera, e non è detto che sia "peggiore" delle altre

5) CONFIDARSI OFFRE LA POSSIBILITA' DI CONOSCERE MEGLIO SE STESSI E GLI ALTRI, essere meno soli, allacciare rapporti più autentici

Cerca nel sito