Vincere i Complessi: Di superiorità

  • 2014-03-24 19:46:23
gigante2
Ha radici educative opposte a quelle che suscitano il senso di inferiorità: i genitori lodano continuamente il figlio, qualunque cosa faccia, lo allevano inculcandogli un'opinione troppo elevata delle sue capacità e lo inducono a credere di essere infallibile. Chi si sente "superiore" osserva gli altri dall'alto del suo piedistallo, e coltiva una cerchia di amicizie e conoscenze che col loro comportamento rafforzano e confermano l'opinione che si è fatto di se stesso. A volte, le qualità e i successi che ostenta sono obiettivi e reali: il "megalomane", quando è davvero intelligente e capace ovviamente è competitivo, è spinto al raggiungimento di obiettivi professionali prestigiosi e spesso conquista posizioni di potere. Non di rado, però, il successo nel lavoro penalizza le sue relazioni sentimentali e interpersonali: non ha tempo da dedicare all'altro sesso, o coltiva solo rapporti saltuari e superficiali, con i figli di solito comunica con notevole difficoltà e ha anche pochissimi amici, perchè tende a schiacciare tutti con il suo comportamento piuttosto arrogante.

IN PRATICA

Il "megalomane" crede sinceramente di essere perfetto: ecco perchè è dificilissimo, se non impossibile ridimensionarlo. Si può fargli notare quanto segue.
  1. 1) Il suo atteggiamento lo rende poco simpatico.
  2. 2) Tutti meritano di essere considerati e apprezzati: nessuno può vivere, lavorare, costruire qualcosa senza l'aiuto deli altri.
  3. 3) Dovrebbe usare la sua intellienza per capire di avere, come tutti, difetti e limiti.
  AUTOSTIMA FEMMINILE  Nikla.net

Cerca nel sito