Vincere i Complessi: LA CAMMINATA "RIDICOLA"

  • 2014-03-25 12:03:54
   
Una camminata "ridicola", con i piedi a papera, in dentro o saltellante può rovinare l'armonia della figura più ben fatta e gradevole.

Da preferire

Mocassini (tipo college per le classiche oppure scarpe da vela per le sportive) e scarpe col tacchetto medio, che consentono una camminata più regolare.

Da evitare

DONNA: Zatteroni, zeppe e tacchi a spillo (sui quali si è più traballanti), ballerine (per il loro "effetto pinna), scarpe col cinturino o pesanti e piene, che ingrossano il piede.

UOMO: Scarpe da tennis con la suola di gomma alta oltre i 2 cm, scarponi, polacchine, anfibi, tutte quelle calzature pesanti che evidenziano il piede.

Il consiglio

Vestire in modo disinvolto e naturale per non dare nell'occhio e non mettere in risalto i piedi. Camminare guardanto diritto davanti a sè, tenendo il mento leggermente sollevato e le spalle indietro per mettere in risalto il petto. Passo dolce ma sicuro, un piede davanti all'altro, come per seguire una linea immaginaria tracciata per terra. Esercitarsi sempre, fino a quando il meccanismo diventa spontaneo.

....pensare di camminare su una linea retta immaginaria....

                                            AUTOSTIMA FEMMINILE - Nikla.net

Cerca nel sito