Vincere i complessi: LE SPALLE STRETTE

  • 2014-03-26 10:22:13
Molte persone hanno un ideale di  fisico al quale cercano di somigliare, ed è proprio da questo atteggiamento che nascono i loro complessi: invece di valorizzare ciò che hanno di bello nel viso e/o nel corpo, focalizzano l'attenzione sui loro punti "deboli" e spesso ne esagerano la potata reale. Le spalle sono strette quando non sono in linea con i fianchi, che risultano quindi più larghi; in questo caso, l'obiettivo è creare armonia tra i due punti: in poche parole, aumentare il volume dove manca e cercare di diminuirlo (visivamente, s'intende) dove eccede. Per riportare in equilibrio spalle e fianchi, l'alleato insostituibile sono le spalline imbottite: non da generale, che sono poco armoniose, ma morbide e di media grandezza. Applicati a tutti i capi danno volume, alzano le spalle e ne estendono visivamente la larghezza.

 
AUTOSTIMA FEMMINILE nikla.net
   

DA PREFERIRE

                                   
Taschini, arricciature, doppio petto con lancia importante che dilata le spalle, o un piccolo motivo che sottolinea la cucitura della spalla stessa. Reggiseni "push up" per le donne, canottiere con lo scollo profondo o a cucchiaio, in costine di maglia aderente (tutti elementi che tendono a "ingrossare"), gilet, giacche aperte, cardigan, capi di linea sagomata che rendono armoniosa la figura. Pantaloni diritti, in tessuto leggero (maglina o microfibra), non eccessivamente aderenti e con una o due pinces. Tessuti molto morbidi (crepe, jersey, daino, viscosa, fresco di lana), che hanno vestibilità e duttilità e creano una caduta precisa ma fluida dell'indumento.

DA EVITARE

Indumenti che evidenziano il sedere, magliette a canottiera e gonne svasate, che focalizzano subito l'attenzione al punto più ampio, cioè quello dei fianchi. Cinture strette, capi aderenti e gonne arricciate (la gonna a pieghe non dissimula le rotondità, anzi, le mette in evidenza). No a tessuti fantasia: meglio la tinta unita o scura, che tende a "restringere" e non è di richiamo per gli occhi, e agli stacchi di colore (la linea orizzontale crea infatti un'illusione ottica di minore lunghezza, e toglie quindi una piccola fetta all'altezza).

IL CONSIGLIO

Si a spille e sciarpe di seta, viscosa o cachemire, annodate lente sul seno

fonte: "Vincere i complessi" Adelaide Maini, Psicologa Cristina Storiano, staff d'immagine "Demetra"
 

Cerca nel sito