Preparati e cosmetici fai da te

Come ridurre il rumore del frigorifero

eliminare il rumore del frigorifero

Essere soggetti al rumore fastidioso di un frigorifero rumoso per molto tempo, genera inevitabilmente inquinamento acustico che comporta non pochi problemi alle persone che vi abitano. Solitamente un frigo che tende ad essere rumoroso è la spia di un problema tecnico dovuto probabilmente ad un malfuzionamento del motore, che se trascurato, comporta nel tempo la rottura di qualche componente interno. E non solo. Il rischio maggiore è rappresentato anche da un consumo eccessivo della corrente elettrica con conseguente rialzo della bolletta.
Se vi accorgete, dunque, che il rumore è insistente e i consumi differiscono dal normale dispendio energetico indicato sul marchio di produzione del frigo, allora significa che dobbiamo intervenire tempestivamente, rischio, l’imminente sorgere di una crisi nervosa familiare e bolletta salata a fine mese! Tuttavia, in attesa dell’arrivo di un buon tecnico specializzato, possiamo attuare alcuni semplici trucchi che contribuiranno a ridurre, seppur temporaneamente, il disturbo tecnico. Vediamo allora come ridurre il rumore del frigorifero.

Frigorifero usurato o troppo nuovo

Per intervenire sul problema, occorre capire le cause che lo hanno scatenato. In genere possono essere due i casi in cui un frigorifero può generare un rumore fastidioso. Il primo, è dovuto all’usura dell’elettrodomestico. Con il passare il tempo, il compressore diventa meno efficiente del solito e finisce con l’andare sotto sforzo. In questo caso sarà opportuno sostituire il compressore con uno nuovo.
Il secondo caso, invece, è esattamente il contrario, ovvero il frigo è troppo nuovo. Capita, infatti, che molti frigoriferi di ultima generazione ci mettano alcuni giorni prima di entrare a pieno regime. In questo periodo, si potranno avvertire le pareti più calde al tatto e l’emissione di un fastidioso ronzio dal compressore, disturbi, che tenderanno a risolversi da soli nel giro di pochi giorni.


Fissate il tubo del gas con un collante specifico

Può capitare che l’apparecchio appena acquistato produca un rumore di sottofondo durante il passaggio del gas nel circuito refrigerante o dalla ventola. Questo può essere dovuto o dal tipo di compressore montato nell’elettrodomestico oppure dalla spinta del gas. Per avere la conferma di ciò, in entrambi i casi, provate a fissare il tubo “incriminato” con del mastice fonoassorbente. Tuttavia, durante la manovra, fate attenzione a non toccare direttamente il tubo del gas perché questo in genere scotta. E’ consigliabile in ogni caso l’utilizzo di guanti isolanti protettivi antifortunistici. Inoltre state attenti a maneggiare con cura un tubo sottile e delicato, detto “tubo capillare”, poichè si può danneggiare facilmente.

Controllate se c’è un dislivello

In genere ogni frigorifero è munito di appositi piedini regolabili, onde evitare che si formi il dislivello dal pavimento. Infatti una regolazione sbagliata dei sostegni, può facilitare la comparsa di rumore e vibrazione. Provate a regolare i piedini in modo che si crei una certa pendenza verso l’alto. In altre parole, i piedini anteriori dovrebbero essere leggermente più alti, spetto a quelli posteriori. La prova del nove, la avrete, se aprendo e lasciando andare lo sportello del frigo, questo si chiuda per inerzia. Allora vorrà dire che la pendenza è quella giusta. Il rumore dovrebbe ridursi immediatamente.

Assicuratevi che il frigorifero sia lontano dalla parete

Infine, vi è un’ultima possibilità per i motivi i quali il frigorifero genera vibrazioni e ronzio. Provate a verificare se è collocato in una giusta posizione all’interno della stanza. In particolare, il contatto ravvicinato tra la parete del frigorifero ed un mobile, un arredo, un ostacolo qualsiasi, crea una sorta di “cassa di risonanza”. In questo caso basterà spostare il vostro frigorifero e verificare se il rumore sparisce. Tuttavia, se nonostante i tentativi i problemi permangono, e l’elettrodomestico è coperto da garanzia, meglio rivolgersi subito a un tecnico specializzato della vostra zona, reperibile tramite numero verde impresso all’interno della garanzia o sul libretto delle istruzioni.

Link utili:

Frigorifero rumoroso, cosa fare