Viaggi e Mete

META VACANZE: Provenza (Francia)

provenza4

La Provenza, terra del mare, del buon cibo, della profumatissima lavanda. In effetti è proprio così. Quando parli di Provenza, la regione a Sud Est della Francia, pensi subito a chilometriche distese di fiori lilla sotto al sole, una vera e propria serra a cielo aperto.

Se ami particolarmente la natura e i sapori genuini, e soprattutto  hai bisogno di relax, un rilassante viaggio in Provenza è ciò che fa per te, con il vantaggio di una spesa davvero ridotta!   

Un posto romantico, da sogno, da passare soli o con la famiglia. La vegetazione è rigogliosa e il clima è mite, sopratutto in questo periodo. Tra le meraviglie naturali da ammirare, ci sono il litorale roccioso e le acque cristalline delle calanques (selvagge insenature rocciose bianche), i villaggi arroccati sulle alte cime rocciose, le città d’arte, la Camargue (il delta fluviale alle foci del Rodano). Per non parlare della sua deliziosa cucina, molto vicina a quella mediterranea, per ingredienti e sapore.

provenza5

Tutte queste attrazioni naturali, rendono la Provenza la meta ideale per chi desidera passare qualche giorno di relax tardo-primaverile. Venendo dall’Italia, ecco l’itinerario da seguire: come prima tappa, le Calanques, una striscia costiera di circa 20 Km piena di calette rocciose bianche che si allungano sul mare turchese.

provenza6

Marsiglia, è sicuramente la tappa successiva. Caotica, multietnica, affascinante. Approfittate per visitare i caratteristici laboratori artigianali della lavorazione della terracotta (santon), una delle maggiori attività produttive del paese.

provenza7

E ad una delle tante locande, chiedete di servirvi la così detta “bouillabaisse”, la famosa zuppa di pesce locale.

provenza8

A seguire, Aix-en-Provence, deliziosa cittadina provenzale fatta di viuzze strette e botteghe artigianali. Da non perdere le fontane disseminate in paese e i ricchissimi mercati di frutta, verdura e cibo locali: i colori e i profumi sono inequivocabili.

proven2agprovenza3

Aix è anche la cittadina natale di Paul Cezanne: il grande pittore si è sempre ispirato alla natura locale per i suoi dipinti. Seguite gli itinerari che ne ripercorrono la vita e le opere (basta chiedere agli info point cittadini).

cezanne_gardanne

Spostatevi poi verso l’interno a Valensole, piccolo paesino circondato dai campi di lavanda.

provenza9

La passeggiata intorno alla chiesa, alle vie antiche, per finire alla fontana del 1700 che merita assolutamente una sosta.

provenza-valensole

Proseguite verso Avignone, la città dei papi, da visitare per sue mura affacciate sul Rodano, il palazzo dei Pontefici e il centro ricco di storia trecentesca.

provenza11

 

Dirigetevi poi verso Arles, la cittadina che fa da punto di partenza per visitare la Camargue. Famosa per l’arena, un anfiteatro romano ben conservato, Arles è il paesino a cui si ispirava Van Gogh in tanti dei suoi quadri. I locali, le piazze e le stradine che il grande pittore ritraeva erano gli angoli più colorati e affollati di questa deliziosa cittadina.

provenza-arles

Dopo Arles, scendete verso il delta del Rodano per immergervi nella Camargue vera e propria. Il villaggio da visitare a tutti i costi è Saint-Maries-de-la-Mer: spiagge di sabbia bianca, una piazza con una chiesa romanica, un lungomare spazzato dal vento, caratterizzano il paesaggio.

provenza13

Visitate poi Aigue Mortes, paesino fortificato pianeggiante, perfettamente conservato.

provenza-aigues_morte

 

E per finire, concludete il vostro tour provenzale a Nimes, altra cittadina ricca di rovine romane.

 provenza14

DOVE SOGGIORNARE IN PROVENZA

La regione, abituata al turismo, offre tante alternative per il soggiorno. Potete scegliere fra una chambres d’hotes (la versione francese dei B&B): case private accoglienti, immerse nella natura in cui potrete spesso gustare colazione e pasti realizzati con i prodotti locali.

provenza15

Oppure potete scegliere un mas, le tipiche case coloniche in pietra con le imposte di legno colorate.

provenza-mas

 

Se invece preferite una vacanza a stretto contatto con la gente e con il luogo, potete prendere in affitto una casa privata, le gites ruraux: case di campagna spesso dotate anche di piscina,  immerse nella natura, soluzione ideale per chi viaggia con bambini e ragazzi.

provenza16

I prezzi medi

di queste tre soluzioni partono dai 40 euro per una doppia, fino ad arrivare ai 150 euro (anche di più se si sceglie il super-lusso). Chi viaggia invece con un budget più ridotto può sempre optare per soluzioni economiche come gli ostelli o i campeggi, molto diffusi in Francia.

provenza-camper-tour2

Se volete godere al massimo dei magnifici paesaggi che la Provenza offre, optate per un tour in camper.… non ve ne pentirete!